Loading Attendere...
A.S.MIRAFIN CALCIO A 5
SIMMACO GOLINO NUOVO TEAM MANAGER
SIMMACO GOLINO NUOVO TEAM MANAGER
News pubblicata il 15-06-2022
Da spettatore tifoso è accompagnatore del figlio Valerio per la scuola calcio, già da molti anni, alla conquista di una fiducia che la società ha voluto che Simmaco, prima diventasse un dirigente della scuola calcio, per poi passare all' under 19. Oggi il Presidente Mirra ha rinnovato la fiducia assegnandogli un ruolo di notevole importanza. Allo stesso Simmaco abbiamo chiesto di raccontarci il suo cammino.

A PICCOLI PASSI TI SEI CONQUISTATO LA FIDUCIA DELLA SOCIETA', COME TI STAI TROVANDO IN QUESTO RUOLO DI TEAM MANAGER?

Ripensandoci è vero, è una collaborazione fatta di piccoli passi, intrapresa seguendo mio figlio Matteo e poi con Valerio nei loro primi calci al Centro Estivo, attività che la Mirafin organizza con professionalità ogni estate. Da allora son passati più di venti di anni e questo mio contributo fatto di piccole cose inconsapevolmente si è concretizzato nell’ ultima riunione dove si è illustrato il progetto di crescita per poter raggiungere l’obiettivo di un veloce ritorno in serie A2 e così ecco che si è materializzata anche la proposta di affidarmi il ruolo di “Team Manager”, essendo io caratterialmente uno ambizioso e competitivo ho accettato con vero piacere e già oggi, sentendo e vedendo con i fatti tutta la fiducia che la società ha riposto in me  mi sento più responsabilizzato e sinceramente non posso e non voglio deludere le aspettative anche grazie all’aiuto di tutto lo Staff.

PARTENDO DA LONTANO PRIMA COME SPETTATORE, TI ASPETTAVI DI POTER FAR PARTE DI UNO STAFF DIRIGENZIALE?

Ad essere onesto il ruolo di spettatore mi è sempre stato un po’ stretto tanto è vero che ho incominciato da una decina d’anni a muovere i primi passi da Dirigente con i giovanissimi e categoria dopo categoria fino allo scorso campionato in qualità di Dirigente dell’U19 Nazionale, non nascondo che il mio obiettivo senza tralasciare il settore Giovanile è sempre stato quello di muovermi e seguire anche la prima squadra, rispondendo alla domanda, sì  mi aspettavo di uscire allo scoperto con un incarico ma non uno così importante e nuovo per me.

CHI TI HA CONVINTO AD ACCETTARE UN INCARICO DELICATO COME QUESTO?

Capisco che l’impegno intrapreso è importante ma credetemi, non c’è stata opera di persuasione, conosco la serietà della famiglia Mirra dal duemila, conosco l’amore e la passione che ci mette il Mister, conosco l’impegno profuso da parte di tutto lo staff inoltre ho una collaborazione decennale con il nuovo DS e conosco le radicali modifiche nel modus operandi, finalizzate alla professionalità di staff e atleti, per quanto detto non c’è stato bisogno di convincere nessuno.



CI SPIEGHI IL TUO RAPPORTO CON IL D.S. GORGA?

La nostra è una collaborazione come  già detto che dura da una decina di anni ed è basata su stima e fiducia reciproca, conosco la sua professionalità, il suo impegnarsi con i ragazzi prima come educatore e poi come mister, è persona seria, professionalmente preparato ed eticamente ineccepibile conoscendolo così bene non si può che andare d’accordo e mi aspetto davvero una proficua collaborazione con i nostri nuovi incarichi in società.

COSA PREVEDI PER LA NUOVA STAGIONE?



La nuova rosa giocatori è tenuta ancora segretata ma conosco i ragazzi e lo staff riconfermati, conosco la tenacia, l’orgoglio e il coraggio, qualità che sanno trasmettere ai compagni e non ho dubbi nel raggiungimento di un veloce e meritato rientro in serie A2.

Ufficio Stampa Mirafin