Loading Attendere...
A.S.MIRAFIN CALCIO A 5
ROCAMBOLESCA GARA PER LA MIRAFIN
ROCAMBOLESCA GARA PER LA MIRAFIN
News pubblicata il 19-02-2022

I fantasmi del 2016 quando in finale di coppa la Mirafin si trovava in vantaggio per 4-1 e poi perse per 5-4, questo è quello che è accaduto oggi a Pescara. In questo modo non riesce alla pattuglia rossoblu di dare quell'ulteriore spinta per allontanarsi dalla retrocessione diretta. E' una Mirafin straripante nel primo tempo, uno dei migliori della stagione. Solo un paio di interventi di Favale e niente più preoccupano la retroguardia della Mirafin, mentre le azioni travolgenti dei rossoblu portano al concretizzare prima la rete del vantaggio di Fioravanti su assist di Evandro. Lo stesso Evandro si vede respingere la conclusione, ma al 15' Rengifo trova Evandro ben posizionato per il 2-0. Un sussulto del Pescara porta la squadra di casa ad accorciare le distanze, e un minuto più tardi Vernaglia in contropiede ristabilisce le distanze. Nel secondo tempo sul 3-1 la Mirafin comincia ad accusare le troppe energie spese nella prima frazione di gioco, il solo Rengifo ha ancora potenza nelle gambe per calciare da fuori area su un altro invito dell'incontenibile Evandro. Il 4-1 sembra dare sicurezza alla squadra di Mirra ma la squadra cede fisicamente, la stanchezza e la mancanza di lucidità porta il Pescara a credere nell'impresa. La carta che gioca è il portiere di movimento che porta al 13' Iandolo alla rete, il 3-4 di Lucchesi e il pareggio di Giampaolo. Sul 4-4 occasionissima per la Mirafin con il tiro libero ma Rengifo calcia centrale e l'estremo difensore Menichella para. A venti secondi dal termine Maura trova la rete del sorpasso con la conseguente sconfitta. Mister Mirra al quanto contrariato: in questa stagione ci va tutto storto anche per nostri demeriti, ma fare un primo tempo di altissimo livello ancora una volta non è bastato, continueremo a lottare.

 

Ufficio Stampa Mirafin